Home / Arte / GIOVANE ARTISTA USA FOGLIE COME TELA PER DIPINGERE

GIOVANE ARTISTA USA FOGLIE COME TELA PER DIPINGERE

Link Sponsorizzati


Una giovane artista polacca di 16 anni ha deciso di utilizza le foglie cadute dagli alberi come tela per i suoi dipinti. Dopo la raccolta le organizza, dividendole per grandezza, e ci dipinge su paesaggi notturni o storie di vita quotidiana. Joanna Wirażka utilizza colori acrilici per ciascuna opera.

Link Sponsorizzati


Link Sponsorizzati



GIOVANE ARTISTA USA FOGLIE COME TELA PER DIPINGERE

La studentessa liceale ha iniziato a creare le sue particolari opere lo scorso ed ha realizzato fino ad oggi circa 10 dipinti. Non appena le foglie cominciano a cadere, Joanna sente un forte richiamo che la invita a prendere colori e pennelli e dare forma alla sua ispirazione. Un ottimo lavoro considerando che la ragazzina non ha frequentato alcuna scuola d’arte!

GIOVANE ARTISTA USA FOGLIE COME TELA PER DIPINGERE

Questa giovane artista ci propone dunque una visione alternativa dell’arte, dove ancora una volta, in una forma controversa, la natura sposa la creatività.

Negli ultimi anni stiamo assistendo ad una rivoluzione da parte di giovani artisti i quali hanno iniziato a sperimentare la loro espressività in modi alternativi ed originali, abbandonando giudizi e pregiudizi e lasciando indietro i concetti di spazio-tempo. Ci ritroviamo così, ogni giorno, difronte ad opere inaspettate, contraddittorie, sorprendenti o scioccanti.

GIOVANE ARTISTA USA FOGLIE COME TELA PER DIPINGERE

Ci sono artisti che disegnano sul cibo, sui palazzi danneggiati dalla guerra, che generano delle opere arte con i rifiuti, che valorizzano l’invisibile. Sono atti di ribellione, dove l’anima, attraverso il gesto artistico, grida ancora più forte la sua necessità di rispettare l’ambiente circostante.

E’ un’altra era di rivoluzione artistica e rinnovamento dove si fa spazio l’abbandono totale degli stereotipi, dove tutto può trasformarsi in una piccola finestra sull’universo, collegata agli aspetti più naturali ma anche più selvaggi dell’essere umano. Del resto sin dall’inizio dei tempi, il rapporto tra “universo” e “creatore” ha sempre generato vita così come il rapporto tra “natura” e “uomo” ha generato arte. – [cit.]

Guarda il video:

di Manuela Camporaso

__________________________________________________________________

Se questo articolo ti è piaciuto vieni a trovarci sulla nostra

Pagina Facebook: www.facebook.com/DVclub

DVclub

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Manuela Camporaso