Home / Attualità / Costruire un forno ad energia solare

Costruire un forno ad energia solare

Link Sponsorizzati


Il forno ad energia solare è economico e permette di cucinare il proprio cibo tramite l’energia che deriva dalla luce solare, costruirlo è facile! I modelli offrono una fonte di energia alternativa utile anche per quei paesi meno industrializzati dove comodità e elettricità non sono disponibili.

Link Sponsorizzati



Alcune organizzazioni offrono forni ad energia solare a quelle nazioni in via di sviluppo, dove ancora c’è ancora povertà nella maggior parte della popolazione e con i programmi di insegnamento e dimostrazione imparano a cucinare.

Link Sponsorizzati



Prima di accingersi a costruire un forno ad enegia solare, occorre sapere come funzione: La cottura ad energia solare dipende ovviamente dal sole, perciò i tempi potrebbero variare alle condizioni atmosferiche, dell’orario e della stagione. I paesi più fortunati sono quelli in prossimità dell’Equatore dove il sole rimane alto nel cielo per tutto l’anno, mentre spostandosi dall’Equatore il sole cambierà con le stagioni e la luce sarà ridotta nei mesi invernali.

Il tipico forno ad energia solare è costituito da una scatola rettangolare di medie dimensioni con una chiara superficie che permette all’energia di riscaldare la camera di cottura. I forni sono realizzati in legno, metallo, cartonato o plastica.

Ma si trovano anche altri modelli tipo il Trotter Cooker che è un prodotto progettato per riscaldare il cibo utilizzando il calore dei raggi solari, oppure il Forno solare top Suncook Plus per 4/6 persone in grado di cucinare qualsiasi tipo di cibo.

Su alcuni modelli sono disponibili dei riflettori che aiutano a moltiplicare i raggi del sole quando le giornate sono nuvolose o per i mesi invernali quando la luce solare è minore, i forni a energia solare mantengono una temperatura stabile compresa tra i 200-260° assicurando così una cottura lenta e omogenea. Per la gran parte delle ricette bastano dalle 2 alle 4 ore di cottura, anche il tempo potrebbe aumentare per via del clima atmosferico.

I forni rispettano l’ambiente perché non utilizzano fonti di energia non rinnovabile come legna, olio, gas o elettricità e si possono utilizzare in totale sicurezza in quelle aree dove non è premesso accendere fuochi dal momento che non producono fiamme.

Ideali da utilizzare in barca, durante un pic-nic o in campeggio e possono perfino essere spediti anche in viaggio in un altro paese visto la loro leggerezza. Inoltre per gli appassionati del fai-da-te, seguendo alcune istruzioni si possono realizzare propri forni ad energia solare personale utilizzando sottili strati di plastica, fogli di alluminio, cartoni della pizza e fogli di carta neri. La bellezza di questi forni è che si può cucinare direttamente in casa e ovunque.

Se invece di costruire un forno a energia solare stai cercando un forno portatile già pronto, vai al sito:

www.shop.ilportaledelsole.com/Cucine-e-forni-solari

Di Maria Valentina Patanè

Share the joy
  • 51
  •  
  •  
  •  
  •  
    51
    Shares

Massimo Dallaglio

- Giornalista Ordine Nazionale Giornalisti Roma N° 111329 - Laurea in Sociologia Università di Bologna