Home / Attualità / WORLD EDUCATION PROGRAM – LA TUA PRIMA ESPERIENZA ALL’ESTERO

WORLD EDUCATION PROGRAM – LA TUA PRIMA ESPERIENZA ALL’ESTERO

Link Sponsorizzati


Pensare ad un futuro lavorativo all’estero oggi non è più un “capriccio”, anzi, per molti giovani italiani è diventata una tradizione se non una necessità. Uno dei modi migliori per iniziare col piede giusto è intraprendere un’esperienza all’estero con World Education Program. WEP è un’organizzazione internazionale al servizio dei giovani, che segue ogni anno oltre 3500 ragazzi in partenza dall’Italia verso 65 Paesi e in arrivo nella nostra penisola da tutto il mondo. I suoi programmi comprendono: soggiorni di gruppi scolastici durante l’anno (stage linguistici) o durante l’estate (vacanze-studio); corsi di lingua all’estero; programmi di lavoro, stage e volontariato all’estero; i programmi “High School” per i ragazzi delle superiori per trascorrere un trimestre, un semestre o un anno scolastico all’estero. Ma scopriamo meglio di cpsa si tratta:

Link Sponsorizzati


Link Sponsorizzati



STAGE DI LAVORO ALL’ESTERO 4STAGE/LAVORO ALL’ESTERO

Per i giovani che cercano un impiego fuori dall’Italia, uno dei modi migliori per iniziare un’esperienza all’estero è intraprendere un tirocinio o uno stage. Lo Stage, infatti, è un programma di introduzione al lavoro grazie al quale, per un periodo determinato, il candidato viene seguito nell’apprendimento di una professione attraverso un percorso agevolato, acquisendo competenze nel proprio settore di interesse. La WEP è un’organizzazione internazionale che, oltre a promuove scambi linguistici ed educativi per ragazzi in tutto il mondo, agevola gli studenti universitari, i neo-laureati o i giovani da poco entrati nel mondo del lavoro nella ricerca di tirocini all’estero. La WEP segue i giovani nel selezionare l’azienda più adatta e nel progettare poi sistemazione e permanenza (ad esempio accostando al tirocinio un corso di lingua per apprendere l’idioma straniero), continuando ad assistere i ragazzi anche dopo la partenza. Un’ottima opzione per chi è determinato a vivere un’esperienza internazionale ma vuole affidarsi a esperti per trovare la collocazione più adatta alle proprie esigenze e affrontare il soggiorno al meglio. I tirocini infatti vengono proposti ai candidati tenendo conto delle loro esperienze, conoscenze e interessi, segnalando le aziende più adatte nelle destinazioni disponibili in Europa (Spagna, Francia, Malta, Germania, Irlanda, Gran Bretagna, Belgio) o nel resto del mondo (Stati Uniti, Australia, Canada, Cina, India, Singapore, Mauritius, Nuova Zelanda). I settori di impiego spaziano dal marketing al turismo, passando per la grafica e l’informatica. La WEP mette a disposizione 3 borse di studio del valore di € 1.000 per uno stage in qualsiasi destinazione e 1 borsa di studio completa per 2 mesi di stage a Malta, usufruibili per i tirocini con partenza fra il 16 maggio e il 29 agosto 2016, presentando la propria candidatura entro il 31 marzo.

ragazza alla pari au pairALLA PARI

Per i ragazzi desiderosi di entrare in contatto con culture differenti è possibile recarsi all’estero, a costi contenuti, all’interno di un contesto familiare protetto ma senza rinunciare a un’esperienza in autonomia. Attraverso i Programmi alla pari, infatti, i ragazzi con la passione del viaggio possono vivere anche per un periodo di un anno all’interno di una famiglia straniera, conoscendone a fondo la lingua e le abitudini. Con questa formula, in cambio di vitto, alloggio e di un piccolo rimborso spese, ai ragazzi viene chiesto di aiutare la famiglia ospitante nelle piccole faccende quotidiane, come ad esempio occuparsi dei bambini piccoli insegnando loro l’italiano o seguendoli durante l’orario lavorativo dei genitori. Il team della WEP segue i giovani che hanno deciso di intraprendere questa esperienza prima e durante il soggiorno, individuando la famiglia ospitante e rimanendo a disposizione durante tutta la permanenza. Per coloro che vogliono aderire ad un programma alla pari negli USA, la formula proposta dalla WEP permette ai partecipanti di escludere i costi del viaggio dalla quota del programma.

viaggi solidali volontariato esteroVIAGGI SOLIDALI

Andare all’estero non per imparare una lingua né per una vacanza, ma per intraprendere un’esperienza di volontariato, sociale o ecologico, contribuendo allo sviluppo di un turismo più consapevole. Questo è lo scopo dei Viaggi Solidali (Eco, Human e Wildlife), programmi della WEP attraverso i quali è possibile portare il proprio aiuto in tutto il mondo, sotto la guida di coordinatori che seguono e istruiscono su caratteristiche ambientali e culturali del luogo di destinazione. I progetti Eco si concentrano sul ripristino dell’ambiente naturale (vegetazione ed ecosistema), i progetti Human, invece, permettono ai volontari di contribuire al miglioramento delle condizioni di vita delle popolazioni più povere collaborando con organizzazioni umanitarie locali. I partecipanti possono portare il proprio aiuto negli orfanotrofi, nelle scuole o nelle strutture che si prendono cura di disabili e anziani. I progetti Wildlife, infine, permettono di lavorare in riserve naturali per il benessere e la salvaguardia di specie animali a rischio, come i leoni d’Africa o i panda in Cina, i cavalli selvaggi in USA o le tartarughe alle Mauritius.

high schoolHIGH SCHOOL

Per i ragazzi che, già al Liceo, hanno uno sguardo affamato e ricettivo verso il mondo c’è la possibilità di frequentare la scuola di un altro paese attraverso l’High School Program, un programma grazie al quale gli studenti delle superiori possono trascorrere anche un intero anno in un istituto all’estero. Per tutta la durata del soggiorno i ragazzi, inseriti in un Istituto scolastico locale, vengono ospitati da una famiglia del posto, vivendo un’immersione integrale nella cultura e nello stile di vita del paese. Per questo programma, che ha destinazioni in tutti i continenti (Europa, Asia, America, Africa e Oceania), la WEP prevede tre formule di viaggio (Exchange, Plus e Area Option): a seconda della scelta sarà possibile o meno esprimere preferenze sulla scuola frequentata, sulle materie da seguire o sulla destinazione. Questi ragazzi si trovano a stretto contatto con una realtà sconosciuta, dove affrontare anche piccole situazioni quotidiane può aiutare a diventare adulti. Conoscere nuove persone, confrontarsi con tradizioni differenti, esprimere la propria opinione in una lingua diversa, sono tutti contesti da fronteggiare contando solo su se stessi. La WEP ogni anno offre agli studenti più brillanti e meritevoli una borsa di studio del valore di € 1.000, per premiare i ragazzi del lavoro svolto durante l’anno e per agevolarli nell’accesso ai programmi scolastici.

corso di lingua estero vacanza studioCORSO DI LINGUA E VACANZA STUDIO

Per migliorare una lingua straniera e compiere un’avventura in un altro Paese, allontanandosi dalla propria cultura, la scelta migliore è frequentare un Corso di lingua all’estero. Si tratta in questo caso di brevi viaggi (la durata media è di 2-4 settimane) e le formule fra cui scegliere variano a seconda delle esigenze e dell’età. Qualunque sia il momento in cui si decida di partire, ci sono possibilità per ogni età: per i più piccoli la WEP organizza i soggiorni “junior”, mentre i più grandi possono scegliere corsi di preparazione per gli esami di lingua ufficiali (IELTS, FCE, CAE), spesso richiesti dalle università estere, o quelli per affinare le abilità linguistiche nel settore professionale di interesse. Ma le possibilità continuano anche per chi è più avanti con l’età, con corsi ad hoc organizzati per gli over 45. La WEP, in collaborazione con scuole selezionate accuratamente in ogni paese, propone programmi di gruppo all’interno di una scuola oppure individuali, attraverso lezioni private, con la possibilità di scegliere se unire all’apprendimento della lingua attività sportive, ricreative o visite organizzate. Se, invece, per migliorare una lingua straniera si vogliono sfruttare le vacanze estive si può optare per una Vacanza studio: lezioni di gruppo per una full immersion in una lingua straniera accompagnate da un ricco programma di attività. Si può decidere in questo caso di optare per l’estero, seguendo corsi in tutto il mondo, oppure, per i ragazzi dagli 8 ai 13 anni, c’è la possibilità di rimanere in Italia grazie al Summer Camp, soggiorno settimanale a Bardonecchia (To). Per queste tipologie di programmi inoltre, è possibile beneficiare della borsa di studio “EstateINPSieme”, una serie di contributi erogati dall’INPS per i figli di dipendenti e pensionati pubblici, per i figli di iscritti alla Gestione Fondo IPOST e per i figli di assistiti IPA che vogliono frequentare un corso di lingua durante le vacanze estive. Il contributo può essere utilizzato per un soggiorno di 2-4 settimane in Europa in college o in residenze scolastiche per i ragazzi dai 14 ai 19 anni – Bando Soggiorno Europa, o per un soggiorno di 1-2 settimane in Italia per quelli da 7 a 14 anni – Bando Soggiorno Italia – coprendo quasi totalmente il costo del corso.

programma ospitalità esteroOSPITALITÀ

Se non si può lasciare casa e lavoro per compiere un viaggio all’estero c’è un altro modo, altrettanto intenso e ricco, per entrare in contatto con una cultura differente. Le famiglie interessate ad aprirsi a nuovi mondi hanno la possibilità di ospitare studenti provenienti da un paese estero, giunti in Italia per scoprire la nostra Penisola per un semestre o un intero anno scolastico. Si chiama Programma di ospitalità e offre l’opportunità di condividere la propria vita e cultura con un ragazzo di un altro paese, vivendo un’esperienza interculturale che regala a ogni membro della casa la possibilità di fare un viaggio alla riscoperta del proprio quotidiano, delle tradizioni italiane e del proprio modo di vita. Per questo tipo di programma il team della WEP compie un’accurata selezione sia sui ragazzi che sulle famiglie, per assicurare uno scambio affidabile e serio per entrambe le parti.

Per informazioni per la tua prima esperienza all’estero:
tel.011/6680902
mail: informazioni@wep.org
www.wep-italia.org

Di Massimo Dallaglio

Share the joy
  • 99
  •  
  •  
  •  
  •  
    99
    Shares

Massimo Dallaglio

- Giornalista Ordine Nazionale Giornalisti Roma N° 111329 - Laurea in Sociologia Università di Bologna