Home / Arte / Architettura e Design / STORIE DI ARTISTI ITALIANI: EVELYN LA ROCCA

STORIE DI ARTISTI ITALIANI: EVELYN LA ROCCA

Link Sponsorizzati


Evelyn La Rocca è una giovane laureata in scultura che prosegue attualmente la specialistica all’Accademia di Belle Arti di Bologna, dove per molti anni è stata tutor nel laboratorio della sua facoltà. Ha partecipato a numerose mostre, concorsi e manifestazioni sia in Italia che all’estero.

Link Sponsorizzati



Come molti artisti in Italia, che creano bellezza in silenzio, Evelyn La Rocca crea le sue opere in anonimato e con umiltà, dando esempio di grande talento e intensità che si riflettono senza dubbio nelle sue opere.

Link Sponsorizzati


Una delle sue opere “Trasmutazioni” è stata esposta al giardino di villa Lipparini a Bologna www.villalipparini.it e al museo archeologico di Senigallia (AN).

Abbiamo chiesto ad Evelyn di coinvolgerci nella sua arte, di descriverci cosa la spinge a creare le sue opere e come vive il processo di creazione ed i messaggi contenuti in esso.

Ciao Evelyn, complimenti per i tuoi lavori, sono bellissimi!

Quando hai capito che volevi diventare una scultrice?

E cosa ti ha spinto a scegliere quest’arte?

Grazie Manuela, non c’è stato un periodo specifico in cui ho pensato di diventare una scultrice ma c’è stato un percorso nella mia vita in cui ho capito che la scultura era, ed è tutt’ora, la forma d’arte in cui riesco a realizzarmi con maggiore disinvoltura.

STORIE DI ARTISTI ITALIANI: EVELYN LA ROCCALa tua opera più rilevante ad oggi come si chiama?

Ci spieghi cosa simboleggia?

Non ho un’opera più rilevante di un’altra però tutte si incontrano con un tema che mi affascina in modo particolare: il mondo degli insetti, cioè attraverso la riproduzione artistica di questi piccoli esserini vorrei sensibilizzare l’uomo a conoscere altre strade, come il rispetto per l’ambiente e creare questo ritratto estetico del rapporto tra uomo e natura.

Per far si che l’uomo nel suo tragitto non dimentichi, è doveroso conoscere fino in fondo le sue trasmutazioni, “Trasmutazioni” appunto, come il titolo che ho donato ad una delle mie sculture che riproduce una cavalletta in marmo.

STORIE DI ARTISTI ITALIANI: EVELYN LA ROCCA

Consiglieresti il percorso di studi che stai affrontando ad altri aspiranti artisti? Hai dei suggerimenti?

Si, è un percorso che ti fa crescere consapevolmente e ti fa vedere tantissimi punti di vista. Suggerimenti …… farlo con passione! Non perdersi in quell’arrivismo e quella competizione che oramai stanno degradango questo mondo, alla rincorsa di soddisfazioni effimere.

STORIE DI ARTISTI ITALIANI: EVELYN LA ROCCA

Evelyn è disponibile a creare sculture su richiesta per persone o aziende, di seguito i suoi contatti:

Grazie ad Evelyn per averci reso partecipi della sua espressività!

Se anche tu sei un’artista e vuoi raccontarci la tua storia, scrivi a manuelacamporaso@yahoo.com.au e ti intervisteremo per condividere un articolo inedito su Dvclub!

Di Manuela Camporaso

Share the joy
  • 26
  •  
  •  
  •  
  •  
    26
    Shares

Manuela Camporaso