A ROMA NASCE EGLOO – Un Mini Calorifero per riscaldare una stanza con 10 centesimi

E’ davvero possibile riscaldare una stanza con soli 10 centesimi al giorno? Con Egloo si può.
Egloo
è un mini calorifero che utilizza un contenitore in terracotta e delle candele per riscaldare una stanza, senza uso di elettricità. Funziona grazie alla concentrazione di calore accumulata dalle candele che bruciano, all’interno di un contenitore ovale di terracotta. Il calore in questo modo si irradia nella stanza, addirittura anche dopo che le candele sono terminate.

Link Sponsorizzati



A ROMA NASCE EGLOO – Un Mini Calorifero per riscaldare una stanza con 10 centesimi

Il concetto è stato ripreso e sviluppato da Marco Zagaria, uno studente dell’Accademia della Arti di Roma. Il brillante mini calorifero ha raccolto una consistente somma di fondi sul sito di Indiegogo dove è possibile prenotare il proprio pezzo, nel colore desiderato.

L’idea si avvicina ad un’idea che ha spopolato pochi anni fa sulla rete, tramite la quale diverse persone, grazie a dei vasi in terracotta e delle candele, hanno pubblicato diversi video per mostrare come riscaldare una stanza con un vaso di terracotta e delle candele.

Sul sito di raccolta fondi Egloo viene presentato in questo modo:

Egloo è stato realizzato per contrastare il costante spreco di elettricità che viene fatto all’interno delle mura domestiche, offrendo una soluzione economica artigianale in terracotta, alimentata da candele. Egloo è composto di quattro elementi: la base (interamente realizzata a mano), una griglia in metallo e due parti a forma di cupola in terracotta.

A ROMA NASCE EGLOO – Un Mini Calorifero per riscaldare una stanza con 10 centesimi

La base offre lo spazio per posizionare la candela che, una volta accesa, inizierà a riscaldare la cupoletta in terracotta. La griglia di metallo, posizionata sulla base, serve come supporto per la struttura, creando allo stesso tempo lo spazio necessario per lasciare entrare l’aria, elemento importante per la combustione della candela. Per un ottimale funzionamento di Egloo sono richieste al massimo quattro candele le quali hanno una durata media di cinque ore e sono sufficenti a riscaldare 20 metri quadri di ambiente. La piccola cupola in terracotta, può riuscire a contenere una grande quantità di calore il quale fuoriesce all’esterno, dal buco centrale.

A ROMA NASCE EGLOO – Un Mini Calorifero per riscaldare una stanza con 10 centesimi

PROCESSO DI DESIGN E CARATTERISTICHE

Durante il processo di design, la primissima fase è stata quella di studiare e realizzare una forma funzionale ma anche esteticamente accettabile. Nella seconda fase, il modellamento, lo studio della forma è stato raffinato, dando valore al volume e ai test di efficienza per creare il prototipo più adatto. Nella terza fase sono stati creati e testati diversi prototipi, tutti realizzati a mano.

Tecnicamente Egloo ha una forma compatta e semplice. Può adattarsi a diversi ambienti e può raggiungere un peso massimo di 1 kg. Con sole 4 candele riesce a riscaldare circa 20 metri quadri di ambiente. Ogni ricarica di candele ha una durata di 5 ore e un costo inferiore ai 10 centesimi.

Ciascun Egloo viene realizzato a mano, guarda il video:

di Manuela Camporaso

__________________________________________________________________

Se questo articolo ti è piaciuto vieni a trovarci sulla nostra

Pagina Facebook: www.facebook.com/DVclub

dvclub-2001

Condividi su:
You May Also Like
Usa versus Germania

Stati Uniti – Germania: la fine di un amore?

Le attuali normative americane, con particolare riferimento allo stato della California, sono…
Condividi su:
schiavi mercato globale 15

Audi A1 sportback 5 porte

Finalmente è arrivata la tanto attesa Audi A1 sportback a 5 porte.…
Condividi su:
Casina delle civette di villa Torlonia

La Casina delle Civette: il “buon retiro”dei principi Torlonia a Roma

Noto come residenza romana di Benito Mussolini a partire dagli anni ’30,…
Condividi su:
Il colloquio di lavoro vincente 6

Il nuovo manuale di Rocco Mela per essere assunti ad un colloquio di lavoro

Oggi si parla molto di lavoro. Trovare lavoro; ottenere un colloquio di…
Condividi su: