Home / Arte / Architettura e Design / Architettura / REAL ESTATE DUBAI: Perché il settore immobiliare di Dubai attrae i grandi investitori di tutto il mondo?

REAL ESTATE DUBAI: Perché il settore immobiliare di Dubai attrae i grandi investitori di tutto il mondo?

Dubai è la seconda maggiore destinazione per gli investimenti immobiliari al mondo. Ogni hanno vengono investiti circa 110 miliardi di AED in immobili. L’unico mercato al mondo con investitori provenienti da oltre 140 Nazioni.

Link Sponsorizzati


REAL ESTATE DUBAI: Perché il settore immobiliare di Dubai attrae i grandi investitori di tutto il mondo?

Negli ultimi dieci anni, l’Emirato di Dubai è diventato uno dei nuovi centri economici mondiali. Il settore di punta che ha permesso questa veloce escalation è fuori d’ogni dubbio il Real Estate. In questo articolo spiegherò quali son i principali motivi che oggi spingono i grandi investitori internazionali a riversare i loro capitali nel settore immobiliare di Dubai.

Link Sponsorizzati


Link Sponsorizzati



Economia e investimenti immobiliari: la Visione di Dubai

L’elemento che distingue fortemente l’economia di Dubai da quella degli altri Emirati Arabi è che il suo PIL deriva al 69% da settori non relativi al business del petrolio. Questa caratteristica è fondamentale per definirne la solidità, in quanto le potenziali oscillazione del prezzo del greggio al barile incidono solo in parte sul benessere dell’intero sistema economico.

L’attuale situazione è frutto di una determinata e avanguardistica visione del governo e dello Sceicco Bin Rashid Al Maktoum, il quale, da sempre, è fermamente convinto che la chiave dello sviluppo sia una politica aperta, volta ad incentivare l’arrivo di capitali esteri attraverso semplificazioni e agevolazioni dedicate agli imprenditori e agli investitori stranieri.

I pilastri di questa strategia, che oggi hanno prodotto performance e risultati da record, possono essere così riassunti:

  • Possibilità del 100% di proprietà di società e immobili da parte di aziende o soggetti stranieri nelle Freezones di Dubai, ovvero nelle zone franche istituite dal governo nel 1985.
  • No Tax sui redditi personali.
  • No Tax sui redditi societari.
  • No Tax sui redditi derivanti dagli immobili.
  • Possibilità di rimpatrio del 100% del capitale investito senza dazi doganali.
  • Burocrazia snella e veloce.
  • Infrastrutture d’avanguardia.
  • Basso costo del lavoro.
  • Basso costo delle utenze.

REAL ESTATE DUBAI

Senza considerare altri aspetti importanti come la posizione geografica (in 4-8 ore di volo Dubai raggiunge un bacino potenziale di 6 miliardi di persone) e la sicurezza. Per quest’ultima vale la pena spendere qualche parola: a Dubai il tasso di criminalità è inferiore al 5% e il governo ha istituito diversi organismi che hanno il compito di salvaguardare i capitali investiti tutelando gli investitori attraverso garanti, strutture amministrative trasparenti e tribunali dedicati alle transazioni commerciali e immobiliari.

Real Estate Dubai: perché tutti vogliono investire in immobili a Dubai?

Partiamo da qualche numero:

Dubai è la seconda maggiore destinazione per gli investimenti immobiliari al mondo.
Ogni hanno vengono investiti circa 110 miliardi di AED in immobili.
L’unico mercato al mondo con investitori provenienti da oltre 140 Nazioni.

REAL ESTATE DUBAIIl Real Estate Dubai segna le migliori prestazioni nelle fasce alte del mercato, ovvero negli immobili di lusso, tuttavia i dati ufficiali dicono che il valore medio degli immobili cresce ogni anno per un valore che oscilla tra il 10% e il 16%.

Di conseguenza, da qui al 2020 è previsto un aumento di valore di circa il 40%, che si stabilirà intorno al 20% per gli anni successivi.
Se sommiamo tutti i vantaggi che ho descritto a queste importanti prospettive di rendimento, è facile intuire perché il settore immobiliare dell’Emirato attragga numerosi investitori internazionali.

Investire in immobili a Dubai: su cosa puntare

Dubai è conosciuta in tutto il mondo come la capitale del lusso e posso garantire che questo titolo è decisamente meritato. Infatti, il settore immobiliare è sbilanciato per più del 65% nel segmento delle ville e degli immobili luxury.

Costruttori e sviluppatori hanno cavalcato l’onda delle richieste dovuta alla diffusione di questo lifestyle nella città di Dubai fino a creare un’economia di settore che ogni anno vede investiti miliardi di dollari non solo da parte degli investitori privati ma anche dal governo, il quale ha sponsorizzato (e continua a farlo) alcune tra le più grandi opere d’ingegneria civile al mondo come, per esempio gli atolli, realizzati interamente artificialmente, The Palm e The World.

REAL ESTATE DUBAICirca tre quarti delle abitazioni di lusso di Dubai sono di proprietà straniera: questa percentuale supera due volte quella di Londra e di Miami. Gli acquirenti più attivi sono britannici, tedeschi, russi ma anche provenienti da altre regioni del Golfo.

Le cifre spese per le unità immobiliari variano tra i 3 e 5 milioni di euro per gli appartamenti e i 10 milioni di euro per le ville.
Proprio in questa tipologia d’immobili si registrano i migliori aumenti di valore. È importante sapere però che uno dei driver di questo dato è che il numero di nuove costruzioni è decisamente inferiore alla domanda di mercato.

Real Estate e Hospitality: come il turismo aumenta gli investimenti

Come detto nel paragrafo precedente, Dubai è la capitale del lusso. La nomea, l’incredibile paesaggio naturale e un clima sempre caldo, hanno portato il settore turistico a crescere vertiginosamente, in particolar modo, anche qui, nel segmento lusso. Non è un caso che a Dubai sia presente l’unico hotel a 7 stelle del mondo.
Analizziamo insieme qualche dato:

Nel 2016 il tasso di occupazione medio per le stanze degli alberghi 5 stelle è superiore al 75%.
I profitti medi per camera aumentano di circa il 12% anno-su-anno.
Secondo il Dubai’s Department of Tourism and Commerce Marketing, l’hospitality di Dubai raggiungerà il numero di 100.000 stanze occupate nel 2016.
Per il World Expo che si terrà a Dubai nel 2020 sono previsti più di 25 milioni di visitatori.

In questo momento sono in fase di costruzione numerose nuove strutture alberghiere dedicate al turismo di alta fascia, progettate e realizzate per garantire sempre servizi esclusivi e unici.

REAL ESTATE DUBAI

Investire a Dubai: tirando le somme

Personalmente, investo in immobili a Dubai da ormai più di sei anni, durante i quali ho potuto conoscere da vicino e analizzare nel dettaglio le dinamiche del Real Estate Dubai e degli operatori del settore.
In particolar modo ritengo che siano molto interessanti le performance del settore alberghiero e le previsioni future relative al flusso di turisti internazionale d’alta categoria.

Oggi, investire nel settore dell’hospitality è una scommessa che permette sicuramente di vincere a mani basse. Quello che dico sempre a chi mi segue è di non farsi fermare dal pregiudizio che si necessitino grandi capitali per realizzare questo tipo d’investimenti immobiliari: in realtà sono affari che con le giuste conoscenze e l’esperienza professionale, possono essere avvicinati anche dagli investitori alle prime armi.

Fabio Raffaeli

Sito: investireadubai.com

Facebook: www.facebook.com/investireadubai

Salva

Salva

Salva

Share the joy
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    31
    Shares

Massimo Dallaglio

- Giornalista Ordine Nazionale Giornalisti Roma N° 111329 - Laurea in Sociologia Università di Bologna