Intervista agli autori del libro “Professione Brand Reporter – Brand Journalism e nuovo storytelling nell’era digitale“: Carlo Fornaro e Diomira Cennamo

Link Sponsorizzati



Grazie al Web, la comunicazione d’impresa si arricchisce di nuovi strumenti. Imprese e organizzazioni no profit possono comunicare direttamente con il proprio pubblico diventando editori e fare informazione.

Un cambiamento epocale che richiede lo sviluppo di nuove competenze, radicate negli ambiti più tradizionali del giornalismo, del marketing e della comunicazione d’impresa.

A queste se ne aggiungono altre, più specifiche della comunicazione digitale, nate in parte dalla fusione di tutti questi ambiti e quindi inedite.

Professione Brand Reporter è un manuale che guida in questo nuovo ambito professionale del brand journalism, da un punto di vista teorico e strategico.

Un vademecum pratico per l’applicazione efficace delle tecniche e degli strumenti dell’informazione digitale al marketing e alla comunicazione d’impresa, che propone leve strategiche e pratiche ai nuovi professionisti dell’informazione, suggerendo ai manager approcci e percorsi organizzativi che li aiutino a strutturare la propria azienda come una vera media company.


Gli autori

Diomira Cennamo si occupa di Comunicazione e marketing digitale da circa dieci anni. Giornalista, ha seguito progetti editoriali digitali e di social media management per organizzazioni tra cui Telecom Italia, Eni, ANSA e per enti della Pubblica Amministrazione.

Ha collaborato come consulente strategico con aziende e agenzie di comunicazione italiane e internazionali. E’ Digital Media Advisor di Scomunicare, Studio di consulenza strategica per la Comunicazione d’impresa.

Per Hoepli ha curato l’edizione italiana di Gestire la reputazione online For Dummies (2014).

Carlo Fornaro si occupa di Comunicazione d’impresa da circa trent’anni.

Negli ultimi venti ha diretto la Comunicazione e le Relazioni esterne di Vodafone Italia, del Gruppo Rizzoli Corriere della Sera (RCS Media-Group), del Gruppo Luxottica e del Gruppo Telecom Italia.

Ha costituito la Fondazione Vodafone Italia, di cui è stato prima Segretario Generale, poi Consigliere di Amministrazione, e la Fondazione Telecom Italia, di cui è stato Consigliere di Amministrazione.

Nel 2013 ha fondato Scomunicare, Studio di consulenza strategica per la Comunicazione d’impresa, di cui è Amministratore Delegato

Condividi su:
You May Also Like
IL ROBOT CHEF CHE TI PREPARA LA CENA – Moley Robotics

IL ROBOT CHEF CHE TI PREPARA LA CENA – Moley Robotics

Un nuovo prodotto della Moley Robotics è in fase di perfezionamento: il…
Condividi su:

Open Day AGSG a Roma

La formazione rappresenta il cardine per il futuro delle creazione di nuove…
Condividi su:
MACCHINA VOLANTE TF-X

FEDERAL AVIATION APPROVA MACCHINA VOLANTE TERRAFUGIA TF-X

Il primo annuncio della macchina volante Terrafugia TF-X risale al 2013, fin…
Condividi su:
OFFLINE CHAIR - LA SEDIA CHE TI DISCONNETTE DALLE ONDE ELETTROMAGNETICHE

OFFLINE CHAIR – LA SEDIA CHE TI DISCONNETTE DALLE ONDE ELETTROMAGNETICHE

I telefoni e i computer portatili, con tutte le onde elettromagnetiche emesse,…
Condividi su: