Home / Attualità / ORIENTANDO – DIARIO DI VIAGGIO UN PO’ PSICOTICO E UN PO’ PARANORMALE di MANUELA CAMPORASO

ORIENTANDO – DIARIO DI VIAGGIO UN PO’ PSICOTICO E UN PO’ PARANORMALE di MANUELA CAMPORASO

Link Sponsorizzati


ORIENTANDO – DIARIO DI VIAGGIO UN PO’ PSICOTICO UN PO’ PARANORMALE di Manuela Camporaso

Link Sponsorizzati



Ciao Manuela, grazie per aver accettato quest’intervista di DvClub!

Abbiamo visto il tuo eBook sul sito della Feltrinelli e abbiamo letto qualche aforisma sulla tua pagina facebook di aforismi e vorremmo farti delle domande.

Link Sponsorizzati


ORIENTANDO - DIARIO DI VIAGGIO UN PO’ PSICOTICO UN PO’ PARANORMALE di Manuela Camporaso Cosa ti ha ispirato a scrivere questo libro?

Si tratta della “rivisitazione semicomica” di un importante momento della mia vita, quando a Gennaio del 2010 ho deciso di lasciare l’Italia, con tutte le difficoltà e gli attaccamenti emozionali del caso, affrontando un viaggio totalmente improvvisato.

Un passo grande che mi ha lanciato verso una nuova dimensione, aperta all’avventura, all’improvvisazione, alla sperimentazione della perdita della razionalità e di quel senso di controllo che si fa sempre fatica a lasciar andare.

Volevo lasciare l’Italia perchè sentivo che qualcosa nella routine quotidiana aveva bisogno di un cambiamento, sentivo di dover rompere degli equilibri. Ed è stata una scelta che farei e rifarei, ecco perchè ho poi trasformato la prima parte di questa transizione in libro: per condividerla con gli altri.

Qual’è il messaggio nel libro che vuole arrivare al lettore?

L’esperienza, durata nel complesso otto mesi, mi ha regalato e mostrato una versione più ampia e più veritiera delle altre culture e della vita all’estero. Una versione che si distanzia di molto da tutti gli stereotipi e le congetture che vengono fatte erroneamente da chi generalmente sceglie di visitare un luogo o un continente per pochi giorni, o ancora peggio per chi formula ideologie e luoghi comuni senza nemmeno essersi spostato di casa. E’ un invito ottimistico ad aprirsi alle mille strade che un percorso può offrire, per ritrovare in ogni piccolo passo quelle parti di sè che si sono perdute a causa di esperienze che la vita ci offre, non sempre piacevoli. Un invito ad affrontare un viaggio, che sia esso dentro di noi, verso gli angoli piú nascosti della nostra sofferenza, o fuori di noi, verso l’ignoto e l’ignobile, ma che in entrambi casi sia fatto mantenendo il sorriso nell’anima.

 ORIENTANDO - DIARIO DI VIAGGIO UN PO’ PSICOTICO UN PO’ PARANORMALE di Manuela CamporasoSuggerisci la lettura del tuo libro ad un pubblico specifico?

A tutte le persone che si sentono incastrate in una vita sbagliata, che si sentono fuori posto o che sentono profondamente di volere un cambiamento. Molto spesso vorrei dire loro che non ci sente così perchè si è sbagliati, ma succede semplicemente perchè siamo nel luogo sbagliato. Nascere in una particolare regione del mondo non significa necessariamente dovervi spendere tutta la nostra vita.

Orientando – diario di viaggio un po’ psicotico e un po’ paranormale”

Orientando è il primo libro di Manuela Camporaso. Il testo riporta, con concetti semplici, a tratti comici, la prima parte di un viaggio in solitaria, del tutto improvvisato, in territorio asiatico, dove la scrittrice sperimenta diversi stati d’animo e difficoltá alle quali cerca di porre rimedio in modo spesso inusuale. Una piena crisi esistenziale é protagonista ed accompagna le mille vicende della sua vacanza allo sbaraglio. Il racconto si svolge seguendo un flusso di pensieri e azioni rapide che sorprendono il lettore, decorato di tanto in tanto, da spunti di riflessione sull’esistenza. Qualche brivido freddo é garantito, inoltre, per via della presenza di un mondo spirituale che accompagna l’autrice a sua insaputa. Una lettura diretta e leggera, senza acrobazie letterarie sofisticate, adatta ad un pubblico di ogni etá.

Siti e Pagine Manuela Camporaso:

di Massimo Dallaglio

Share the joy
  • 94
  •  
  •  
  •  
    94
    Shares

Massimo Dallaglio

- Giornalista Ordine Nazionale Giornalisti Roma N° 111329 - Laurea in Sociologia Università di Bologna