Home / Attualità / High speed train: il treno califoniano ad alta velocità

High speed train: il treno califoniano ad alta velocità

Link Sponsorizzati


image Negli U.S.A e’ al via la realizzazione della nuova rete ferroviaria ad alta velocità (High speed train) nello stato della California. “California High- Speed Rail” è il nome americano del treno califoniano ad alta velocità attualmente in costruzione. La linea prevista collegherebbe Los Angeles con San Francisco entro il 2029, con velocità fino a 200 miglia all’ora (320 km / h) e permetterebbe future estensioni a San Diego e Sacramento, per un totale di 800 miglia (1300 km ). Il finanziamento iniziale per il progetto è stato approvato dagli elettori della California il 4 novembre 2008.

Link Sponsorizzati


L’Autorità ferroviaria ad alta velocità in California ha lo scopo di collegare le mega-regioni dello stato, di contribuire allo sviluppo economico e un ambiente più pulito, creare posti di lavoro e preservare terreni agricoli e protetti. Il sistema ferroviario mira a soddisfare esigenze di trasporto del 21 ° secolo dello Stato. A San Francisco il 6 gennaio scorso sono stati inaugurati i lavori per la costruzione della linea ad alta velocità che collegherà San Francisco a Los Angeles. Dopo una battaglia tra il Governo dello Stato della California e i detrattori locali, – le proteste infatti non sono state poche – sono partiti i lavori per il treno super veloce, il primo negli Stati Uniti, che coprirà la distanza tra San Francisco e Los Angeles in meno di tre ore. “Si tratta di un investimento che migliorerà per sempre il modo di viaggiare dei pendolari californiani”, ha commentato Dan Richard presidente della California High Speed Rail Authority. Secondo quanto riporta la stampa internazionale, il progetto, costato circa 68 miliardi di dollari, sarà completato nel 2029 e collegherà 24 stazioni tra Sacramento e San Diego per un totale di quasi 1300 chilometri.

Link Sponsorizzati



imageIn accordo con il legislatore californiano, e’ partito il progetto dell’ infrastruttura per accogliere la crescita prevista nello stato più popoloso della nazione, che ora e’ a 37 milioni di persone. Funzionari statali e federali hanno dichiarato positivamente che il treno ad alta velocità creerà anche molti posti di lavoro. “Nessuna economia può crescere più velocemente di ciò che ls propria rete di trasporto permette,” ha detto il Segretario ai Trasporti Ray LaHood in un comunicato. “Con le autostrade tra California e le altre città congestionate , e con aghltrettante problematiche per lo spazio aereo, i californiani hanno disperatamente bisogno di una alternativa”. Il disegno di legge autorizza lo stato ad iniziare a vendere 4,5 miliardi dollari in obbligazioni elettorali, il che include 2,6 miliardi dollari per costruire un iniziale segmento di 130 chilometri di linea ferroviaria ad alta velocità in terreno agricolo a Central Valley. Ciò consente allo Stato di destinare altri 3,2 miliardi di dollari di fondi federali. Il primo segmento della linea sarà da Madera a Bakersfield. Il costo finale del progetto completato da Los Angeles a San Francisco è progettato per essere appunto 68 miliardi dollari. Non solo la California è il primo stato nella nazione a costruire un sistema ferroviario ad alta velocità per collegare i centri urbani, ma sarà anche la prima a modernizzare e migliorare i sistemi ferroviari, a livello locale e regionale.
imageLa prima fase della linea sarà costruita in tre segmenti interconnessi: uno nella Central Valley , quello che collega la Central Valley con il bacino di Los Angeles , e un altro che collega la Central Valley con San Francisco Bay Area . Segmenti futuri includono rotte verso Sacramento e San Diego . Costi e portata del progetto sono stati a lungo una fonte di polemiche, come si diceva; l’Autorità “High-Speed ​​Rail California” ha stimato nel 2011 il costo del progetto a 68,4 miliardi dollari. Nel luglio 2014 la Banca Mondiale ha riferito che il costo del sistema per chilometro ad alta velocità in California è stato 56 milioni dollari , più del doppio del costo medio di $ 17-21.000.000 per km di ferrovie ad alta velocità in Cina e oltre i $ 25-39.000.000 per km in media per progetti simili in Europa, ma quest’ultimi sarebbero tecnicamente inferiori. (fonte dati “The Guardian”).
Oltre al finanziamento del primo segmento di ferrovie ad alta velocità, che assegna un totale di 1,9 miliardi dollari in obbligazioni per miglioramenti ferroviari regionali in Nord e del Sud della California, gli aggiornamenti comprendono Caltrain, la linea pendolare San Jose-San Francisco, e la miglioria delle linee pendolari Metrolink nel sud della California. La proiezione di creazione di occupazione col suddetto sistema, stimata nel 2009 dall’Autorità locale, ha previsto che la costruzione dell’high speed Rail creerà 450.000 posti di lavoro permanenti grazie ai nuovi pendolari che utilizzeranno il sistema, e che la rotta Los Angeles-San Francisco genererà un reddito operativo netto di 2,23 miliardi dollari entro il 2023, in linea con l’esperienza di altre operazioni intercity ad alta velocità in tutto il mondo.

Di Luisa Galati

Share the joy
  • 5
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares

luindi

Giornalista pubblicista, laureata in filosofia. Sempre a caccia di novità nel campo dell'attualità, dell 'arte e soprattutto in ambito cinematografico..