Home / Arte / Architettura e Design / GOOGLE CAMPUS – IL NUOVO QUARTIERE FUTURISTICO

GOOGLE CAMPUS – IL NUOVO QUARTIERE FUTURISTICO

GOOGLE CAMPUS – IL NUOVO QUARTIERE FUTURISTICO

Link Sponsorizzati


GOOGLE CAMPUS – IL NUOVO QUARTIERE FUTURISTICO

Link Sponsorizzati



Google, il colosso di internet che ha raggiunto quasi 50.000 impiegati, sta escogitando nuovi modi per attrarre nuovi ingegneri ed aumentare il proprio staff, in quanto parrebbe che un’ ulteriore espansione sia prossima. La compagnia sta progettando un piano per aprire il suo nuovo quartiere generale o meglio, un vero e proprio Google Campus. Si prospetta qualcosa di molto originale ed innovativo, rispetto alle strutture Google già esistenti.

Link Sponsorizzati


GOOGLE CAMPUS – IL NUOVO QUARTIERE FUTURISTICO

GOOGLE CAMPUS – IL NUOVO QUARTIERE FUTURISTICO

Google Campus avrà un aspetto decisamente futuristico e sarà formato da una specie di giganteschi gazebi trasparenti riempiti di spazi appositamente costruiti per permettere ai Googlers di incontrarsi. Si annullano dunque i muri tradizionali ed i tetti. Gli interni di queste strutture avranno dei componenti completamente mobili e versatili, per far sì che l’ambiente possa cambiare e trasformarsi a seconda delle esisgenze del momento. Google afferma che queste strutture saranno capaci di monitorare costantemente la temperatura interna.

GOOGLE CAMPUS – IL NUOVO QUARTIERE FUTURISTICO

Il progetto include anche corsie interne per le biciclette e l’introduzione di negozi locali, caffetterie e ristoranti, per promuovere i piccoli commercianti della zona. Teoricamente diversi team di lavoratori di Google potrebbero accordarsi per trasformare i diversi gazebi, modellandoli in base allo scopo professionale stabilito. Questi gazebi traslucenti saranno ovunque e godranno sempre di piena luce naturale.

GOOGLE CAMPUS – IL NUOVO QUARTIERE FUTURISTICO

4

Secondo il Silicon Valley Business Journal, Google afferma di voler tappezzare di pannelli solari tutta l’estesa superfice dei gazebi e afferma anche  di star pianificando di acquisire dei robot capaci di sollevare e modulare le varie sezioni delle strutture. La compagnia riporta: “Siamo stati capaci di modificare garage, fattorie e addirittura interi quartieri di grandi città e capoluoghi, per riadattarli al nostro stile. In questo modo abbiamo accumulato esperienza e siamo arrivati a comprendere cosa può davvero caratterizzare un ufficio o un ambiente lavorativo, rendendolo originale e piacevole. Per questo motivo siamo emozionati all’idea di riuscire finalmente a costruire qualcosa di unico ed innovativo, qui a casa nostra, a Mountain View”.

Guarda il video del
Google Campus

Articolo di Manuela Camporaso separatore-strutture

Se questo articolo ti è piaciuto vieni a trovarci sulla nostra

Pagina Facebook: www.facebook.com/DVclub

Share the joy
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    13
    Shares

Manuela Camporaso