Home / Arte / Architettura e Design / RIFUGIO GRATUITO SULLE ALPI GIULIE A 2500 METRI D’ALTEZZA

RIFUGIO GRATUITO SULLE ALPI GIULIE A 2500 METRI D’ALTEZZA

Link Sponsorizzati


Il tuo sogno segreto è provare l’emozione di una vista panoramica dall’alto delle bellissime Alpi Italiane? Da oggi puoi farlo gratis recandoti in cima alle Alpi Giulie, in una cabina costruita completamente in legno e localizzata a 2500 metri d’altezza. Saresti disposto a scalare una montagna per godere di questo rifugio gratuito?

Link Sponsorizzati


Link Sponsorizzati



FORONON DEL BUINZ: RIFUGIO GRATUITO SULLE ALPI GIULIE A 2500 METRI D'ALTEZZA

Questa piccola cabina in legno, che vi può ospitare gratis, è stata costruita a 2500 metri di altezza sulla cima del Foronon del Buinz che si trova nel cuore delle Alpi Giulie occidentali.

Le Alpi Giulie sono una sottosezione delle Alpi e Prealpi Giulie e costituiscono la porzione terminale orientale dello spartiacque alpino italiano. Cominciano a Tarvisio, con i massicci del Monte Santo di Lussari, del Mangart, lo Jôf di Montasio, lo Jôf Fuart e il Monte Canin. [wikipedia]

FORONON DEL BUINZ: RIFUGIO GRATUITO SULLE ALPI GIULIE A 2500 METRI D'ALTEZZA

Il piccolo rifugio gratuito è stato realizzata come tributo in memoria di Luca Vuerich, un alpinista e fotografo italiano morto tragicamente mentre stava scalando le famose alpi, a causa di una valanga.

La cabina, realizzata con una struttura fatta interamente di legno e metallo, ha spazio per nove letti ed è stata costruita grazie all’impegno comune di 12 persone, familiari e amici di Vuerich, che sono riusciti a mettere su la struttura in un solo giorno.

FORONON DEL BUINZ: RIFUGIO GRATUITO SULLE ALPI GIULIE A 2500 METRI D'ALTEZZA

Anche se la cabina si copre completamente di neve durante l’inverno, l’entrata costruita sul lato del sole garantisce che all’alba la neve si sciolga più velocemente e senza ostacoli. L’idea è frutto dell’ingegno dell’architetto Giovanni Pescamosca di Udine che ha affermato: “Sin dal giorno dell’inaugurazione, questa cabina è diventata destinazione fissa per gli amanti della montagna. Sia durante gli inverni rigidi che in estate è un posto sicuro e tranquillo che dà accesso ad una vista mozzafiato, immersi nel silenzio della natura”.

di Manuela Camporaso

 

__________________________________________________________________

Se questo articolo ti è piaciuto vieni a trovarci sulla nostra

Pagina Facebook: www.facebook.com/DVclub

dvclub-2001

Share the joy
  • 121
  •  
  •  
  •  
  •  
    121
    Shares

Manuela Camporaso