fabiobagniFabio Bagni nasce il 7/7/71 a Reggio Emilia città del Lambrusco e del Rock’n roll. Inizia ben presto a calcare i palchi emiliani come cantante-chitarrista. Dopo aver partecipato a diverse selezioni di Castrocaro (tappa obbligatoria per un giovane cantautore italiano) costituisce la sua band! In seguito a questo importante passo esce il suo primo lavoro  con gli Acoustic Jam: “VOLO LIBERO”. Successivamente si esibisce in concerti negli States,  ad Atlanta, e da qui, grazie a nuovi contatti e conoscenze fin loco, fino  in Alabama, Florida, Georgia, in particolare esibendosi con il vincente progetto del tributo ai Police, denominato Reggatta de Blanc. Dall’esperienza americana, eredita fra le tante cose, il gusto per le esibizioni in acustico (umplugged). Fra i musicisti nel panorama italiano, con i quali ha avuto modo di condividere musicali emozioni: Giordano Gambogi, (Ladri di Biciclette, Notredame de Paris) con il quale da 5 anni, ogni estate, condivide la piazza di Lampedusa, Mario Biondi, Gigi Ciffarelli, Jenny B., Gianluca Tagliavini (P.F.M.), Davide Drogo (Omar Pedrini, Alan Sorrenti, Mietta), Paolo D’Errico (Ridillo), Daniele Bagni (Litfiba, Piero Pelù) e gli F4. Ora è “on the road” in esibizioni live in acustico o elettrico con l’F.B.Band, il suo repertorio, spazia da Sting e Police a U2, RHCP, Stevie Wonder. (G.Benevelli)

Link Sponsorizzati



 

Condividi su:
You May Also Like

Artisti e Covid19: quale futuro?

Covid-19 ha sconvolto ogni settore imprenditoriale e produttivo del nostro paese. Uno…
Condividi su:
JESUS CHRIST SUPERSTAR con Ted Neeley

JESUS CHRIST SUPERSTAR con Ted Neeley

Il 31 gennaio 2016 è l’ultima occasione per vedere JESUS CHRIST SUPERSTAR…
Condividi su:

Andrea T. Mendoza – DJ & music producer

Andrea T. Mendoza‘s musicproduction starts january 1994 at the Usura’s recording studios.…
Condividi su:

Sanremo 2022: la cooperativa dei lavoratori del spettacolo parla di diritti e legalità nel settore.

A Sanremo si parla di cultura della legalità nello showbusiness Link Sponsorizzati…
Condividi su: