Home / Attualità / Ad uccidere sono le armi o le persone che le usano?

Ad uccidere sono le armi o le persone che le usano?

Link Sponsorizzati


AD UCCIDERE SONO LE ARMI O LE PERSONE CHE LE USANO?

Link Sponsorizzati



A pochi giorni dall’uccisione del ladro scoperto all’interno della villetta di Vaprio D’Adda, in molti puntano  il dito contro la detenzione delle armi da fuoco come responsabili delle uccisoni. L’idea sarebbe di limitare l’acquisto e la detenzione di armi da fuoco allo scopo di diminuire il numero dei morti per arma da fuoco. Se fosse efficace questa lodevole intenzione, dovremmo assumere che dove non ci sono armi da fuoco ci siano pochi omicidi, tuttavia non è difficile rilevare che la maggior parte degli omicidi avvengono sempre con altri tipi di armi, spesso chiamate armi da taglio, come coltelli da cucina, cutter o asce o altre armi improprie come martelli, bastoni, pietre e sopramobili vari.

Link Sponsorizzati


ad ucidere sono le armi o le persone coltelloDopo questa premessa la domanda è: se eliminassimo ogni tipo di arma da taglio, arma da fuoco o arma impropria diminuirebbero gli omicidi? Anche questa domanda rimarrà probabilmente inevasa dato che continueranno ad esistere finestre e balconi e scale dalle quali il potenziale criminale potrà sempre scaraventare la sua vittima… Ed esisteranno sempre veicoli utili ad invesire una vittima ed esisteranno sempre veleni ed acidi ed altri 1000 artifizi per nuocere letalmente al prossimo.
Piuttosto che incolpare una classe di oggetti come responsabi di un crimine, non sarebbe più logico incolpare chi trasforma gli oggetti in armi tramite il loro utilizzo? Non sarebbe meglio occuparsi delle cause che scatenano nelle persone questi raptus? Domande troppo difficili? Meglio semplificare?

Semplificando sorgerà un’altra domanda: perchè non puntare il dito contro le armi da taglio responsabili della maggior parte degli omicidi? Perchè non limitare la facilità di acquisto e detenzione dei coltelli da cucina dato che sono causa di così tanti omicidi sotto gli occhi di tutti?
La maggior parte dei famosi omicidi italiani sono avvenuti tutti con armi da taglio e non da fuoco, come l’omicidio di Yara Gambrasio, di Melania Rea e di Meredith Kercher… ma anche gli omicidi meno famosi sono tutti avvenuti tramite l’utilizzo di coltelli spesso da cucina. Analizziamo solo 20 omicidi, tutti avvenuti in questi ultimi mesi del 2015 e tutti con armi da taglio… e chiedimaoci se in tutti questi omicidi sono davvero responsabili i coltelli o sono più responsabili le persone che li utilizzano?

20 marzo 2015  – Massacrano il vicino con un coltello e un martello: padre e figlio confessano
Lo hanno ammazzato a martellate e coltellate martedì 10 marzo (il cadavere è stato rinvenuto venerdì 13). Per buona parte della notte – secondo le dichiarazioni che i killer hanno rilasciato agli inquirenti – Epis, che abitava nel piano sottostante l’abitazione dei Teofilo, aveva urlato ingiurie e minacce contro i Teofilo perché il bambino piccolo piangeva.Così, intorno alle 6 del mattino, Gaetano prende un martello mentre Mattia si arma con un coltello e vanno giù dal vicino per “chiare” la faccenda. Dopo il fattaccio – Epis sarà ritrovato con diversi tagli sul torace e con alcune contusioni sul cranio – padre e figlio abbozzano una pulizia parziale del salottino dove l’uomo è morto dissanguato poi si disfano delle armi e dei vestiti sporchi di sangue, e tornano alla vita quotidiana. Come se nulla fosse successo… http://www.milanotoday.it/cronaca/gaetano-mattia-teofilo-arrestati-omicidio.html

19 aprile 2015 Omicidio di Niardo: otto fendenti con un coltello da cucina
Avrebbe usato un grosso coltello da cucina, di quelli che si trovano nei cassetti di ogni casa, l’uomo che venerdì a Niardo ha ucciso a coltellate la moglie Gloria Trematerra e ferito la figlia Alice: gli inquirenti cominciano a fare luce sulle dinamiche di questo tragico Venerdì 17. Otto coltellate, al volto e all’addome, una furia cieca che ha colpito anche la figlia 18enne Alice, che ha prima tentato di difendere la madre ed è poi fortunatamente è riuscita a fuggire, correndo a chiedere disperatamente ma inutilmente aiuto. http://www.bresciatoday.it/cronaca/omicidio-gloria-trematerrra-trovata-arma-delitto.html

22 aprile 2015 Omicidio Tagliaferri, preso l’assassino che ha ucciso con il coltello del pic-nic Giovanni Tagliaferri
Riporta alcune ferite provocate da un’arma da taglio (il coltello comrato la mattina per tagliare il pane durante il pic-nic a Capri) una delle quali poi si rivela fatale, alla radice della coscia sinistra. Viene infatti recisa I’arteria femorale che è esplosa prima che il giovane potesse ricevere presso I’ospedale Loreto Mare i necessari soccorsi… http://www.ilmattino.it/NAPOLI/CITTA/omicidio_tagliaferri_preso_l_assassino_ha_ucciso_con_il_coltello_del_pic_nic/notizie/92776.shtml

24 aprile 2015 Omicidio in Veneto: trovato un coltello  
Potrebbe essere un coltello l’arma con cui è stato ucciso il 40enne Aldo Gualtieri, prima che il suo corpo venisse trovato semicarbonizzato ieri a Possagno (Treviso). E’ stata recuperato vicino al luogo del ritrovamento del cadavere. Ora bisogna però attendere l’esito dell’autopsia su Gualtieri… http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2015/04/24/omicidio-in-veneto-trovato-un-coltello_0e3a652f-fa17-41b3-8fc0-284707ca25e6.html

8 giugno 2015 Omicidio a None, Italo Buongiorno ucciso dal padre con un coltello
Durante l’ennesima lite, ha preso un coltello da cucina e ha colpito mortalmente suo figlio di 48 anni. Italo Buongiorno è morto così, nella tarda serata di ieri, ucciso dal padre ottantaduenne in casa a None, in via San Rocco. Un solo colpo al fianco sinistro, tanto profondo da togliere in pochi attimi la vita al quarantottenne.
http://www.torinotoday.it/cronaca/omicidio-none-ucciso-italo-buongiorno-padre.html

18 giugno 2015 – Giardini Naxos – Omicidio, 25enne ferisce a morte al torace con un coltello da cucina, arrestato
L’uomo nel tardo pomeriggio di ieri si è recato a casa della vittima, nel quartiere Calcarone di Giardini Naxos, ed al culmine di una lite, sembrerebbe scaturita da passate vicissitudini giudiziarie, ha estratto da sotto la maglietta un coltello da cucina e, sotto gli occhi della moglie, lo ha accoltellato al torace. E’poi fuggito… http://www.canalesicilia.it/giardini-naxos-omicidio-25enne-ferisce-a-morte-al-torace-con-un-coltello-da-cucina-arrestato/

15 luglio 2015 – Shock a Montegiorgio. Aggredisce un benzinaio cercando di ucciderlo con un coltello.
Il gestore dell’impianto si difende disperato e riesce a salvarsi. Arrestato un ucraino 42enne per tentato omicidio… http://www.informazione.tv/it/Cronaca/art/57706-shock-a-montegiorgio-aggredisce-un-benzinaio-cercando-di-ucciderlo-con-un-coltello-il-gestore-dell-impianto-si-difende-disperato-e-riesce-a-salvarsi-arrestato-un-ucraino-42enne-per-tentato-omicidio/

17 luglio 2015 – Delitto nella gioielleria di Roma, il killer aveva un coltello.
L’autopsia: morto per grave ferita al volto. Sarebbe stato armato di un coltello l’uomo che ha ucciso il gioielliere romano Giancarlo Nocchia durante una rapina nel suo negozio del centralissimo quartiere Prati. A quanto ricostruito finora, l’orafo è stato però colpito alla testa, durante una colluttazione, con un oggetto che non è stato ancora ritrovato… http://roma.repubblica.it/cronaca/2015/07/17/news/delitti_nella_gioielleria_di_roma_il_killer_aveva_un_coltello_oggi_l_autopsia-119282820/

17 luglio 2015 – Omicidio a Provinciale, ritrovato il coltello con cui Mangano ha ucciso la Fauci
Era stato proprio il ventenne ad indicare agli agenti il luogo esatto in cui se ne era disfatto, ma per 2 giorni di essa non vi era stata traccia. Soltanto ieri sera gli uomini della Squadra Mobile hanno ritrovato il coltello, di una lunghezza complessiva di 15 centimetri ed una lama di 6, tanti quanti ne sono bastati a Mangano per conficcarli nel petto di La Fauci e porre fine alla vita di un uomo, un marito, un padre… http://www.tempostretto.it/news/svolta-omicidio-provinciale-ritrovato-coltello-mangano-ha-ucciso-fauci.html

18 luglio 2015 – Pescara: Tenta di accoltellare alle spalle il suo medico
Un 43enne di Pescara, F.G., è stato arrestato ieri pomeriggio dalla polizia con l’accusa di avere tentato di uccidere il suo medico curante.  Secondo la ricostruzione fornta dalla polizia l’uomo, probabilmente affetto da disturbi psichici, si era recato nell’ambulatorio del suo medico curante col proposito di aggredirlo. Infatti aveva con sè un coltello affilato e con una lama di ben 11 cm… http://www.abruzzoindependent.it/news/Aggredisce-col-coltello-medico-43enne-arrestato-per-tentato-omicidio/16082.htm

21 luglio 2015 – San Severo – Litiga con il cognato e gli sferra una coltellata al fianco.
E’ quanto accaduto nella notte tra il 20 ed il 21 luglio, a San Severo, dove i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato, con l’accusa di tentato omicidio, il sanseverese Francesco Buccelli, di 39 anni.
http://www.foggiatoday.it/cronaca/arresto-san-severo-buccelli-francesco-tentato-omicidio.html

24 luglio 2015 – E’ un magazziniere incensurato di 46 anni, padre di tre figli: “Volevo i soldi ho perso la testa”. Prima notte in carcere, ricerche alla periferia della città per trovare il coltello
L’omicida ha indicato ai carabinieri la zona, alla periferia della città, in cui si è disfatto dell’arma del delitto, un coltello con cui si è accanito sulla vittima. Una rapina di 800 euro finita nel sangue: “Ho perso la testa”, ha detto ai militari. Le ricerche del coltello sono riprese stamattina… http://torino.repubblica.it/cronaca/2015/07/24/news/risolto_il_delitto_di_asti_confessa_l_assassino_della_tabaccaia-119751046/

24 luglio 2015  – Omicidio di Carrodano, nuovi particolari: trovato un altro coltello con tracce di sangue
Continuano ad emergere nuovi particolari in quello che ormai è conosciuto come “il delitto di Carrodano”. In un primo momento sembrava che un coltello da cucina fosse l’arma del delitto con la quale il 15enne aveva ucciso il patrigno ma dalle prime indagini investigative è risultata la presenza, sulla scena del crimine, di una altro coltello sul quale sono state rinvenute tracce di sangue. Il ragazzo ha, da subito, riferito agli inquirenti di aver impugnato un solo coltello… http://telenord.it/2015/07/24/omicidio-di-carrodano-nuovi-particolari-trovato-un-altro-coltello-con-tracce-di-sangue/

25 luglio 2015 – Delitto nel bosco, ecco il coltello con cui è stato ucciso Ismaele. Suicida lo zio di Marjo
Gli uomini del colonnello Antonio Sommese hanno ritrovato il coltello che è stato usato nell’omicidio di Ismaele Lulli  il 17enne di Sant’Angelo in Vado ucciso barbaramente… http://www.ilrestodelcarlino.it/pesaro/omicidio-ismaele-lulli-trovata-arma-delitto-1.1171413

4 agosto 2015 – Ucciso con coltello o forbici
Muore cinquantenne alle Fornasette di Cologno Due ragazze, che stavano correndo avrebbero sentito delle grida e dopo aver raggiunto la zona da cui le urla provenivano avrebbero trovato il corpo di un uomo di 51 anni, Ibrahim Bassano, di origine siriana, da anni in italia dove vive un suo fratello, colpito a morte da coltello o forbici… http://www.bergamonews.it/cronaca/aggredito-cologno-muore-cinquantenne-alle-fornasette-206767

30 agosto 2015 – Prova ad uccidere la moglie con un coltello
38enne in manette Tentato omicidio, arrestato 38enne a Nocera Inferiore. All’arrivo militari il 38enne, in evidente stato di alterazione psicofisica, ha tentato di colpirla alle spalle con un grosso coltello da cucina. Fortunatamente è stato bloccato in tempo dagli uomini dell’Arma… http://www.salernotoday.it/cronaca/nocera-inferiore-38enne-tenta-di-uccidere-moglie-con-coltello-30-agosto-2015.html

5 settembre 2015 – Gli agenti della Squadra mobile della Questura hanno arrestato Diego Masala, di 43 anni, senza fissa dimora.
Ad indicarlo erano stati numerosi testimoni che avevano assistito al litigio e poi all’accoltellamento. Miele è stato trafitto da un fendente che gli ha perforato un polmone procurandogli una devastante, fatale emorragia… http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2015/09/04/cagliari_coltellate_in_piazza_del_carmine_grave_un_giovane_aggres-68-433444.html

20 settembre 2015 – Ladro si intrufola a casa sua, lui si difende con un coltello ma viene arrestato e accusato di tentato omicidio
Commerciante incensurato, ha sorpreso un rumeno di 29 anni mentre tentava di entrare all’interno della propria abitazione attraverso un balcone. Dopo averlo bloccato, ha intrapreso col romeno una colluttazione in strada e poi è rientrato un casa a prendere un coltello con la lama di 23 centimetri colpendolo a sangue freddo alla schiena tra le costole… http://www.mafia-capitale.it/index.php/2015/09/20/ladro-si-intrufola-a-casa-sua-lui-si-difende-con-un-coltello-ma-viene-arrestato-e-accusato-di-tentato-omicidio/

11 ottobre 2015 – Omicidio Giordana Di Stefano, parla l’ex: “Ho usato questo coltello” L’autopsia: “Uccisa da 42 coltellate
Aveva comprato un coltello di pochi centimetri, per sicurezza e difesa. Così Luca Prioro ha raccontato al gip che sta portando avanti le indagini. Arrivano anche i risultati dell’autopsia. Intanto a Catania sono stati celebrati i funerali della giovane mamma… http://www.today.it/cronaca/omicidio-giordana-di-stefano-autopsia-coltellate.html

22 ottobre 2015 – Lite con coltelli a Scanzano 3 arresti per tentato omicidio
L’episodio delittuoso si è verificato ieri sera al rione Santa Sofia di Scanzano Jonico a seguito di un alterco tra Domenico Marino e Miraglia, causato da vecchi dissidi legati a una presunta relazione sentimentale che Miraglia avrebbe intrapreso con l’ex fidanzata del primo. Il 29enne è stato colpito più volte da un coltello con una lama lunga dieci centimetri… http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/matera/lite-con-coltelli-a-scanzano-3-arresti-per-tentato-omicidio-no850154

SENZA DIMENTICARCI DEI FAMOSI OMICIDI PER ACCOLTELLAMENTO

Omicidio Yara Gambirasio, “Colpita con una lama”: foto choc in aula.
L’anatomopatologa Cristina Cattaneo sentita dalla Corte d’Assise di Bergamo. Dalle risultanze dell’autopsia è emerso che la 13enne è morta nel campo di Chignolo d’Isola il 26 febbraio 2011, dove è stata ritrovata tre mesi dopo. A causare il decesso, oltre al sanguinamento provocato dai tagli, è stata l’ipotermia… http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/10/07/yara-gambirasio-colpita-con-una-lama-foto-choc-aula-tomba-videosorvegliata-fino-allarresto-di-bossetti/2103868/

Salvatore Parolisi, Cassazione: “Eliminare l’aggravante della crudeltà”
La salma di Melania venne ritrovata in un bosco di Ripe di Civitella, nel Teramano, a circa 18 chilometri di distanza da Colle San Marco, poco lontano dalla località chiamata Casermette, dove si svolgono esercitazioni militari di tiro. Presentava ferite di arma da taglio e una siringa conficcata sul suo corpo. Secondo l’autopsia, eseguita dal medico Adriano Tagliabracci, Melania era stata uccisa con 35 coltellate, ma non furono trovati segni di strangolamento e nemmeno di violenza sessuale. http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/02/10/omicidio-melania-rea-cassazione-parolisi-colpevole-eliminare-aggravante-crudelta/1414278/

Omicidio Meredith, la perizia sul coltello: il sangue è di Amanda
La traccia rilavata sul coltello sequstrato a casa di Sollecito appartiene alla Knox http://www.ilgiornale.it/news/cronache/omicidio-meredith-perizia-sul-coltello-sangue-amanda-963534.html

In tutti questi omicidi sono maggiormente responsabili le armi o le persone che le hanno utilizzate?

Di Massimo Dallaglio

Share the joy
  • 40
  •  
  •  
  •  
  •  
    40
    Shares

Massimo Dallaglio

- Giornalista Ordine Nazionale Giornalisti Roma N° 111329 - Laurea in Sociologia Università di Bologna