Home / Scienza e tecnologia / Aeronautica / Coniglio di Giada, il rover cinese, ha scoperto un nuovo tipo di roccia lunare

Coniglio di Giada, il rover cinese, ha scoperto un nuovo tipo di roccia lunare

Link Sponsorizzati


La Cina ha lanciato la sua missione lunare nel 2013, e ora tramite il suo rover Yutu sta campionando le rocce dalla superficie lunare. Recentemente, come riportato in Nature Communications [PDF], gli scienziati hanno scoperto un nuovo tipo di roccia lunare all’interno di questi ultimi campioni, dimostrando che abbiamo ancora molto da imparare circa il nostro satellite.
Il rover Yutu, il cui nome significa Coniglio di Giada, ha raccolto il particolare nuovo tipo di roccia lunare dal cratere denominato, Bacino Imbrium.

Link Sponsorizzati


Link Sponsorizzati



coniglio di giada YUTU 3 Coniglio di Giada una figura leggendaria molto presente nell’immaginario mitologico sino-nipponico, in Cina viene solitamente considerato un compagno della divinità lunare Chang’e la sua figura viene celebrata nella festività dedicata alla Luna.

La roccia scoperta da Coniglio di Giada – un basalto vulcanico – ha dimostrato avere una composizione minerale distinta da ogni altra roccia trovata sulla luna. I ricercatori sospettano che questa roccia abbia un’origine da un relativamente giovane: circa 2,96 miliardi anni fa.

coniglio di giada YUTUSi crede che la luna si sia formata 4,5 miliardi di anni fa, quando un oggetto delle dimensioni di Marte impattò con la Terra, provocando detriti che si stabilizzarono nella sua orbita fondendosi insieme e raffreddandosi… ma i materiali radioattivi sotto la superficie della roccia presero forma di “mari” di lava vulcanica, magma che è ragione dei crateri vulcanici formatisi 500 milioni di anni più tardi. Le scoperte geologiche del rover Yutu possono aiutare a far luce sul più giovane di questi vulcani lunari.

coniglio di giada YUTULe rocce vulcaniche lunari precedentemente raccolte sulla luna dagli Stati Uniti e dalle sonde sovietiche hanno mostrato avere uno più o meno alto contenuto di titanio. Ciò che rende questo nuovo tipo di roccia lunare diverso è la sua ricchezza di ossido di ferro. Poiché i diversi minerali contenuti nel magma cristallizzano a temperature diverse, la diversa composizione minerale di questo nuovo tipo di roccia lunare potrebbe aiutare gli scienziati a capire meglio la storia della luna.

coniglio di giada YUTU 4“La distribuzione di titanio variabile sulla superficie lunare suggerisce che l’interno della Luna non è stato omogeneizzato… “ afferma n un comunicato stampa Bradley Joliff, l’unico ricercatore americano del team di ricerca cinese “Stiamo ancora cercando di capire esattamente come questo sia successo”. Potete trovare il report completo qui.

Di Massimo Dallaglio

Link Sponsorizzati


[credit: The Guardian]

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Massimo Dallaglio

- Giornalista Ordine Nazionale Giornalisti Roma N° 111329 - Laurea in Sociologia Università di Bologna