Home / Musica e Danza / Caporali Coraggiosi, omaggio a Claudio baglioni e Gianni Morandi

Caporali Coraggiosi, omaggio a Claudio baglioni e Gianni Morandi

una Tribute Band rende omaggio al Tour "Capitani Coraggiosi" di Baglioni e Morandi



Caporali Coraggiosi, la Tribute Band che omaggia Claudio baglioni e Gianni Morandi

i “Caporali Coraggiosi” sono una formazione di musicisti professionisti con importanti esperienze di palco, che ha scelto di creare uno show dedicato ai due artisti della musica leggera italiana, più specificamente la riproposizione dei brani del Live “Capitani Coraggiosi”

capitani coraggiosi il tour

capitani coraggiosi  – il manifesto del tour ufficiale

Per chi non ricordasse l’evento, “Capitani Coraggiosi” è il Tour con il quale i due grandi artisti hanno riempito le locations di 10 locations italiane alla fine del 2015, tutte sold-out, generato un disco del live (vendutissimo) e con una diretta video in prima serata di Rai Uno (replicata nel recente Giugno 2017) con milioni di telespettatori.



Come i fans dei due artisti sanno già, è davvero improbabile che i “Capitani” incrocino nuovamente lo stesso palco, quindi, i “Caporali Coraggiosi” rappresentano una ottima opportunità di riascoltare straordinari successi, da “Piccolo Grande Amore” a “Bella Signora”, da “Strada Facendo” a “Banane e Lamponi“, e molti altri

Intervistiamo Marco Forconi, voce solista che interpreta Morandi nella Band noi.

Ciao Marco, com’è nata l’idea dei Caporali Coraggiosi?

Ciao Massimo, prima di tutto grazie per l’intervista, anche a nome degli altri componenti della band

come scritto nel nostro sito web, caporalicoraggiosi.it, l’idea è partita dal Tastierista, Luca Boccadamo, che ha dato il via al progetto coinvolgendo musicisti che condividessero la passione per gli artisti del tour.

Poi c’è voluto quasi un anno di lavoro….e tanti “incidenti di percorso”, prima di arrivare alla attuale formazione.

Non avete “paura” dei gudizi dei fans dei rispettivi cantanti?

Assolutamente no, perchè lavoriamo molto seriamente per riprodurre al meglio il sound originale dello spettacolo , rispettandone le peculiarità.

I fans di Morandi o di Baglioni sanno che il nostro è un vero e proprio omaggio ai loro beniamini, che poi sono anche i nostri.

Caporali Coraggiosi, la Tribute Band che omaggia Claudio baglioni e Gianni Morandi

Caporali Coraggiosi, la Tribute Band che omaggia Claudio baglioni e Gianni Morandi

Quindi il vostro progetto non è visto come una “copia”?

Una tribute non imita, si limita a riproporre l’interpretazione dell’originale al meglio delle proprie capacità, non è una imitazione.

Io non imito Morandi, così come Valerio (ndr: Simonelli, voce solista che interpreta baglioni nella band) non imita Baglioni, cerchiamo solo di mantenere il senso e le emozioni delle canzoni.

Aggiungo che la nostra stima e rispetto per questi due artisti è tale che per noi è un onore cantarli, ma sappiamo la grande responsabilità che ci assumiamo, quindi grande umiltà e rispetto dei ruoli.

Nel sito c’è scritto che oltre al suono live, utilizzate tecnologie computerizzate.

in realtà questo è ormai uno standard per ogni tribute che faccia pop o rock, perchè le moderne produzioni sono intrise di suoni ed effetti creati in studio, quindi non riproducibili integralmente sul palco, a meno di avere 21 musicisti, come Baglioni e Morandi nel tour…noi non ce lo possiamo permettere (ndr: ride).

Molta gente non sa che anche le band famose usano le sequenze nei loro live, per lo stesso motivo: senza basi non potrebbero riprodurre sul palco le sonorità dei dischi.

Per fare un esempio, nei concerti dal vivo dei Coldplay, il 50% del loro sound proviene dalle sequenze pre-registrate.

Quindi, in realtà, si tratta di una vera necessità tecnica, non una scelta

i brani del tour in cosa differiscono dagli originali?

Le versioni originali dei due artisti , in alcuni casi, arrivano a 50 anni fa, quindi, in occasione del tour “Capitani Coraggiosi” sono stati tutti magistralmente arrangiati, usando sonorità più adeguate alla musica dei nostri giorni, mantenendo però le strutture originali.

il risultato è che “scorrono” meglio, con una ritmiza incalzante che rende molto piacevole uno show di due ore.

Nel nostro tributo riproponiamo il sound del Live

Baglioni e Morandi  rappresentano varie generazioni di persone: come è composto il pubblico dei vostri concerti?

C’è di tutto di più, nel vero senso della parola, a volte vediamo intere famiglie: è una cosa bellissima e incredibile.

Il nostro obiettivo – continua – è quello di divertirci insieme al pubblico, cantando canzoni che hanno fatto parte della loro vita: con questi brani alcuni si sono innamorati, altri si sono lasciati, altri ancora ricordano un periodo speciale.

il prossimo step del vostro progetto?

ci piacerebbe molto fare una serie di concerti in teatro, che crediamo possa essere una location perfetta, seconda solo alla grandi piazze all’aperto.

Ma ci sono anche molte altre idee, dall’allestimento scenografico, all’inserimento di nuovi elementi…ma facciamo una cosa per volta 🙂

Ok, mi hai convinto, verrò ad ascoltarvi! 🙂 Dove trovo le date dei prossimi concerti?

Adesso l’ha promesso però…ti aspettiamo davvero ad u prossimo concerto !

Scherzi a parte, è possibile seguirci sulla pagina facebook caporalicoraggiosi e sul nostro sito web ufficiale caporalicoraggiosi.it

Un articolo di Massimo Dallaglio

sito web: www.caporalicoraggiosi.it
facebook: caporalicoraggiosi

Comments

comments

Link Sponsorizzati


Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Massimo Dallaglio

- Giornalista Ordine Nazionale Giornalisti Roma N° 111329 - Laurea in Sociologia Università di Bologna

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*