Home / Attualità / Brand journalism al FigoFestival con Roberto Zarriello

Brand journalism al FigoFestival con Roberto Zarriello



Ritornano i week end del “Figo Festival”, la rassegna ideata da Catanzaroinforma.it per la Formazione Innovativa nel settore del Giornalismo On line.

Ll’ultimo week end di aprile sarà ospite del giornale Roberto Zarriello.

Lureato in Scienze Politiche all’Università degli Studi di Bari, è giornalista, saggista e docente di Comunicazione digitale e Social Media all’Università Telematica “Pegaso” e in vari master universitari.



Tra le su pubblicazioni “Brand Journalism”, edito dal Centro di Documentazione Giornalistica. E sarà proprio questo il tema del primo seminario che si terrà, alle ore 16 di venerdì 28 aprile, nella sala Giunta della Provincia di Catanzaro.

Per brand journalism (traducibile in italiano con “giornalismo d’impresa”), s’intende quel tipo di giornalismo che si occupa della comunicazione di tutto ciò che ruota attorno a un marchio (brand) con lo scopo fondamentale di informare i lettori sulla storia dell’azienda attraverso gli strumenti e le regole proprie del professionista che opera nei mass media.

Una definizione che immediatamente pone un problema non di poco conto: il giornalista, in considerazione delle norme deontologiche che regolano l’attività in Italia, può occuparsi di un marchio, o meglio, può scrivere su di esso, anche in maniera continuativa, facendo parte della redazione del relativo magazine, senza incorrere al divieto di confondere il messaggio informativo con quello pubblicitario, come previsto dalla Carta dei Doveri del 1993?

“La risposta? Sì, senza ombra di dubbio”, dice Roberto Zarriello. “Come spiego nel mio libro, il brand journalist non si occupa della comunicazione di un bene o servizio del marchio ma della sua storia e dell’elaborazione di notizie che lo riguardano. In poche parole, il giornalista non vende alcunché (al contrario del content marketing), ma comunica storie, informando i lettori e offrendo in questo modo un servizio di pubblica utilità.

Il brand journalism, quindi, è giornalismo, convinzione rafforzata, ad esempio, dalle parole di Thomas Scott, uno dei pionieri del giornalismo d’impresa, appartenente al team di www.brandjournalism.com.

Si tratta di un altro tipo di giornalismo, così come esiste il giornalismo politico, quello sportivo, ecc.”

Nella giornata successiva – sabato 29 aprile alle 9,30 – Zarriello si occuperà della redazione di un piano editoriale che tenga conto dei social.

La partecipazione ai seminari è gratuita.

Comments

comments

Link Sponsorizzati


Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Marco Forconi

CEO & Founder di DReporter.it, Network digitale di informazione diffusa.
Laurea in Marketing & Business Management e solido background informatico. Consulente Web & Marketing.Formatore e Docente Corsi Por-FSE.